Home > Proposte per le Scuole

Proposte per le Scuole

Iniziative rivolte alle scuole

Per informazioni sulla prenotazione clicca qui
PORTA LA TUA CLASSE A SOTTODICIOTTO

Venerdì 20 novembre, ore 9.30, Piazza Vittorio Veneto

Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo l’anniversario della firma della Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. Costruita armonizzando differenti esperienze culturali e giuridiche, la Convenzione enuncia per la prima volta, in forma coerente, i diritti fondamentali che devono essere riconosciuti e garantiti a tutti i bambini e gli adolescenti del mondo. Sottodiciotto Film Festival, in collaborazione con UNICEF, inaugura il suo programma riservato alle scuole con proposte per classi di ogni ordine e grado.

Marcia dei Diritti

In occasione delle celebrazioni per la firma della Convenzione, il Comitato Provinciale di Torino per l’UNICEF organizza la Marcia dei Diritti. La Marcia intende favorire una riflessione sulle condizioni di vita dei bambini di tutto il mondo e quindi anche in Italia e offrire un contributo di solidarietà e tolleranza, invitando i giovani a marciare insieme contro ogni tipo di discriminazione. Il ritrovo sarà in piazza Vittorio Veneto poi si proseguirà in via Po, piazza Castello, terminerà  in piazza Palazzo di Città. Per partecipare alla Marcia è necessario contattare la nostra segreteria per compilare la scheda di iscrizione e le liberatorie.

Partecipano: Piero Fassino (sindaco di Torino), Maria Costanza Trapanelli (Presidente del Comitato UNICEF di Torino)


Martedì 24 novembre, ore 10.00, Cinema Fratelli Marx

Mi metto in Circo!

Clowns, giocolieri, animali e acrobati danno vita a un circo immaginario per il divertimento di tutti i bambini. Le brevi animazioni di oggetti colorati, disegno e tessuti inventano un mondo astratto e allo stesso tempo pieno di simpatia e calore. I numeri del circo sono accompagnati da musiche classiche, strumentate con sonorità moderne, che invitano ad entrare in un mondo magico. L’appuntamento è anche l’occasione per festeggiare l’arte di Cristina Làstrego e Francesco Testa, due giocolieri dell’animazione.


Mercoledì 2 dicembre, ore 10.00, Cinema Romano

Masha, l’Orso e altre storie

L’amicizia tra la piccola Masha e il grosso Orso è sempre ricca di sorprese e ogni volta, come fosse la prima, ci lasciamo catturare dal ritmo travolgente delle loro avventure. Insieme a loro conosceremo la piccola Žicharka, vera e propria antesignana di Masha, curiosa e intraprendente quanto lei, e altri simpatici amici protagonisti di storie incredibili.

Programma a cura di Eugenia Gaglianone in collaborazione con RAI e Dall’Angelo Pictures


Giovedì 3 dicembre, ore 9.00, Cinema Massimo

Festa ITERIstituzione Torinese per una Educazione Responsabile

Proiezione di 21 cortometraggi realizzati nell’anno scolastico 2014/2015 dalle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado di Torino, nell’ambito dei percorsi didattico – laboratoriali organizzati e gestiti dal Centro di Cultura per la Comunicazione e i Media di Via Modena 35 e dal Centro di Cultura per l’Immagine e il Cinema di Animazione di via Millelire 40.

Venerdì 20 novembre, ore 9.30, Piazza Vittorio Veneto

Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo l’anniversario della firma della Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. Costruita armonizzando differenti esperienze culturali e giuridiche, la Convenzione enuncia per la prima volta, in forma coerente, i diritti fondamentali che devono essere riconosciuti e garantiti a tutti i bambini e gli adolescenti del mondo. Sottodiciotto Film Festival, in collaborazione con UNICEF, inaugura il suo programma riservato alle scuole con proposte per classi di ogni ordine e grado.

Marcia dei Diritti

In occasione delle celebrazioni per la firma della Convenzione, il Comitato Provinciale di Torino per l’UNICEF organizza la Marcia dei Diritti. La Marcia intende favorire una riflessione sulle condizioni di vita dei bambini di tutto il mondo e quindi anche in Italia e offrire un contributo di solidarietà e tolleranza, invitando i giovani a marciare insieme contro ogni tipo di discriminazione. Il ritrovo sarà in piazza Vittorio Veneto poi si proseguirà in via Po, piazza Castello, terminerà  in piazza Palazzo di Città. Per partecipare alla Marcia è necessario contattare la nostra segreteria per compilare la scheda di iscrizione e le liberatorie.

Partecipa: Maria Costanza Trapanelli (Presidente del Comitato UNICEF di Torino)


Lunedì 23 novembre, ore 9.30, Cinema Due Giardini

Il bambino che scoprì il mondo
(Alê Abreu, Brasile 2013, 80′)

Il piccolo Cuca vive in campagna e passa le giornate immerso nella natura: pesci, alberi, uccelli e nuvole, tutto diventa pretesto per un gioco e una risata, lasciando libero sfogo alla fantasia. Ma un giorno il padre parte per in cerca di lavoro e così il bambino decide di seguirne le tracce. Si troverà in un mondo a lui completamente ignoto, fatto di campi di cotone, fabbriche cupe, porti e città sovraffollate. Affronterà imprevisti e pericoli, crescerà, ma qualcosa di quel bambino che si tuffava in mezzo alle nuvole in lui rimarrà sempre.

Proiezione proposta nell’ambito di: Torino 2015 – Capitale Europea dello Sport

Introduce la proiezione: Contramestre Boneco, Gruppo Senzala di Capoeira


Martedì 24 novembre, ore 9.30, Cinema Romano

L’Ape Maia – Il Film
(Alexs Stadermann, Australia 2014, 79’)

Quarant’anni fa nasceva l’Ape Maia, simpatica protagonista di tante avventure. Maia, troppo curiosa per restare nel suo alveare, esplora il mondo volando alla scoperta delle infinite sorprese del prato ed entrando in contatto con tanti compagni di viaggio che come lei contribuiscono a mantenere l’equilibrio della natura. Maia si confronta con le api adulte impegnate nell’impollinazione e nella produzione del miele sotto la guida dell’Ape Regina dimostrando di possedere le qualità ideali per assurgere forse un giorno a quel ruolo.


Mercoledì 25 novembre, ore 9.30, Cinema Eliseo

Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Cenerentola
(Kenneth Branagh, USA 2015, 105’)

Ella è una bambina la cui serenità è turbata dalla morte prematura della madre. Rimasto vedovo, il padre si risposa con Lady Tremaine, donna dispotica e ambiziosa. Sola e vessata, dopo la perdita del padre, Ella è costretta a vivere come una schiava. Chiamata Cenerentola dalle due sorellastre, Ella fugge a cavallo e incontra il giovane Kit. Quando poi decide di partecipare ad un ballo aperto ai sudditi, le tre donne la umiliano strappandole il vestito e segregandola in casa ma, con l’aiuto della fata madrina, raggiungerà il castello dentro una zucca trasformata in carrozza e scoprirà che Kit è addirittura un principe. Il suo principe.

Laboratori di lettura su prenotazione a cura di: Biblioteche Civiche Torinesi


 

Martedì 1 dicembre, ore 9.30, Cinema Classico

Mune – Il guardiano della Luna
(Alexandre Heboyan, Benoît Philippon, Francia 2015, 90′)

Alba dopo alba, tramonto dopo tramonto, il Sole e la Luna danno vita al mondo. Perché l’equilibrio non si spezzi, da tempi immemori si susseguono coppie di Guardiani. Ora è la volta di Mune e Sohone. L’uno, un giovane fauno, veglia sul percorso della Luna, l’altro su quello del Sole, ma un mostro degli inferi vuole spegnere ogni luce. Dai creatori di Kung Fu Panda, una magica favola sull’equilibrio che regna nella natura.

 


Giovedì 3 dicembre, ore 9.00, Cinema Massimo

Festa ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile

Proiezione di 21 cortometraggi realizzati nell’anno scolastico 2014/2015 dalle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado di Torino, nell’ambito dei percorsi didattico – laboratoriali organizzati e gestiti dal Centro di Cultura per la Comunicazione e i Media di Via Modena 35 e dal Centro di Cultura per l’Immagine e il Cinema di Animazione di via Millelire 40.


Per le classi quarte e quinte:

Mercoledì 9 dicembre, ore 9.30, Teatro Superga, Nichelino

Boxtrolls – Le scatole magiche
(Anthony Stacchi, Graham Annable, USA 2014, 100’)

La comunità di Pontecacio è governata da un dispotico sindaco e terrorizzata dalle leggende che l’ambizioso Archibald Arraffa ha diffuso sui Boxtrolls, abitanti del sottosuolo che la notte entrerebbero nelle case della brava gente per derubarla di ciò che ha di più caro: i bambini e il pregiato formaggio di produzione locale. In realtà sono creature gentili e ingegnose che hanno cresciuto l’umano Uovo come fosse uno di loro e che, con l’aiuto della coraggiosa Winnie, cercheranno di riscattare la propria immagine.

Venerdì 20 novembre, ore 9.00, Cinema Romano

Iqbal: bambini senza paura
(Michel Fuzellier e Babak Payami, Italia Francia 2015, 85’)

La storia di Iqbal Masih, simbolo della lotta contro lo sfruttamento minorile, diventa un film d’animazione. Iqbal, dieci anni, vive con il fratello e la madre nel piccolo villaggio di Kardù. Un giorno decide di andare al mercato di Mapur per vendere alcuni giocattoli e riuscire così a pagare le cure del fratello malato. A Mapur incontra Hakeem, che si offre di aiutarlo. In cambio, però, dovrà lavorare  in una fabbrica di tappeti. Qui Iqbal incontra altri bambini con storie simili alla sua, tutte legate alla povertà e allo sfruttamento, e comincia a elaborare un piano per liberare i suoi piccoli amici e consentire a tutti di tornare a casa.

Anteprima per le scuole proposta in collaborazione con Academy Two

Laboratori di lettura su prenotazione a cura di: Biblioteche Civiche Torinesi
Introduce la proiezione: Luciana d’Amico, Area Programmi per la Scuola del Comitato UNICEF di Torino
Al termine della proiezione incontro con: Michel Fuzellier (regista), Franco Serra (produttore)

 


Giovedì 26 novembre, ore 11.00, Goethe Institut

Emil und die Detektive
(Gerhard Lamprecht, Germania 1931, 74′)

Film tedesco tratto dall’omonimo romanzo per ragazzi di Erich Kästner. Durante il viaggio in treno per Berlino il piccolo Emil viene derubato da un uomo sospetto che gli aveva offerto una caramella. Tuttavia, Emil preferisce stare alla larga dalla polizia per qualcosa che aveva fatto prima della partenza e nel girovagare per la città incontra un gruppo di avventurosi coetanei. Insieme seguiranno le tracce dell’uomo, rivelatosi un rapinatore di banche ricercato, e lo consegneranno alla giustizia.

Proiezione proposta nell’ambito del progetto: Torino incontra Berlino


Giovedì 3 dicembre, ore 9.00, Cinema Classico

Giornata dei Diritti delle Persone con Disabilita’

Messi – Storia di un campione
(Alex De la Iglesia, Spagna 2014, 90’)

Tra i racconti di chi gli è stato vicino, schegge del passato e ricostruzioni ad hoc, scorre la vita di Lionel Messi, dalla lotta contro i deficit fisici che hanno rischiato di bloccare la sua carriera, all’arrivo a Barcellona che cambierà la sua vita, fino a renderlo uno dei più grandi calciatori di sempre: un campione più forte della costituzione gracile e delle sue timidezze.

Proiezione proposta nell’ambito di: Torino 2015 – Capitale Europea dello Sport
Al termine della proiezione incontro con: la Nazionale di calcio medaglia d’oro all’ultima edizione degli Special Olympics di Los Angeles


Giovedì 3 dicembre, ore 9.00, Cinema Lumiere (Pianezza)

Il ragazzo invisibile
(Gabriele Salvatores, Italia 2014, 100 ‘)

Michele è un tredicenne come tanti altri. La sua vita procede nella routine tra casa e scuola: vive in una tranquilla città di mare con la madre Giovanna e tutto ciò che desidera è essere notato da Stella, la compagna di classe di cui è innamorato ma che sembra non vederlo. Un giorno, però, Michele scopre di avere il dono dell’invisibilità, e da quel momento sarà protagonista della più incredibile delle avventure. Vincitore di un David di Donatello per gli effetti speciali e due Nastri d’Argento per soggetto e cast, il film del regista napoletano premio Oscar è una scommessa coraggiosa (soprattutto in Italia) e ricca di riferimenti alla cultura dei Supereroi.

Al termine della proiezione incontro con Andrea Pagliardi, filosofo e Direttore editoriale dell’Indice dei Libri del Mese.


Giovedì 3 dicembre, ore 11.00, Goethe Institut

Emil und die Detektive
(R.A. Stemmle, Germania 1954, 90′)

Riadattamento dell’omonimo romanzo con riferimenti al contesto sociale del secondo dopoguerra. Emil e i suoi amici tentano di liberare una foca tenuta nella vasca di un negozio di animali ma vengono scoperti. Così il ragazzino viene mandato a Berlino dalla nonna ma sul treno viene derubato da un uomo misterioso. In città fa amicizia con un gruppo di coetanei e attraverso un lavoro di squadra riesce a rintracciare il ladro.

Proiezione proposta nell’ambito del progetto Torino incontra Berlino


Giovedì 3 dicembre, ore 9.00, Cinema Massimo

Festa ITER – Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile

Proiezione di 21 cortometraggi realizzati nell’anno scolastico 2014/2015 dalle scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado di Torino, nell’ambito dei percorsi didattico-laboratoriali organizzati e gestiti dal Centro di Cultura per la Comunicazione e i Media di Via Modena 35 e dal Centro di Cultura per l’Immagine e il Cinema di Animazione di via Millelire 40.


Mercoledì 9 dicembre, ore 9.30, Teatro Superga, Nichelino

Boxtrolls – Le scatole magiche
(Anthony Stacchi, Graham Annable, USA 2014, 100’)

La comunità di Pontecacio è governata da un dispotico sindaco e terrorizzata dalle leggende che l’ambizioso Archibald Arraffa ha diffuso sui Boxtrolls, abitanti del sottosuolo che la notte entrerebbero nelle case della brava gente per derubarla di ciò che ha di più caro: i bambini e il pregiato formaggio di produzione locale. In realtà sono creature gentili e ingegnose che hanno cresciuto l’umano Uovo come fosse uno di loro e che, con l’aiuto della coraggiosa Winnie, cercheranno di riscattare la propria immagine.

Lunedì 23 novembre, ore 9.00, Cinema Due Giardini

La teoria del tutto
(James Marsh, Gran Bretagna 2014, 123’)

Dopo l’incontro ad una festa universitaria di Cambridge nel 1963, il laureando in Fisica Stephen Hawking e la studentessa di Lettere Jane Wilde danno inizio a una storia d’amore destinata a durare nel tempo. Il ragazzo  viene presto colpito da una malattia terminale che lo costringe su una sedia a rotelle e a comunicare attraverso un computer, ma contro ogni previsione medica continua a vivere, amare Jane e studiare una teoria generale della relatività che lascerà il segno nella storia della scienza.

Al termine della proiezione incontro con: Dott.ssa Anna Curir, ricercatrice presso l’INAF – Osservatorio Astrofisico di Torino ed esperta nel settore Cosmologia

Visita e Laboratori di approfondimento a cura di Planetario di Torino, Museo dell’Astronomia e dello Spazio


 


Venerdì 27 novembre, ore 9.00, Cinema Romano

Cloro
(Lamberto Sanfelice, Italia 2015, 94′)

La diciassettenne Jenny sogna di diventare una campionessa di nuoto sincronizzato, ma la sua vita spensierata di adolescente a Ostia viene scossa dalla morte improvvisa della madre. Con un padre malato e un fratellino di nove anni di cui occuparsi, la ragazza è costretta a trasferirsi lontano dal mare e a trovare un lavoro come cameriera in un albergo. Presto, però, inizierà a sentire il peso delle responsabilità e la voglia di riprendere a rincorrere i suoi sogni.

Proiezione proposta nell’ambito di Torino 2015 – Capitale Europea dello Sport

Al termine della proiezione incontro con: Anastasija Nikolaevna Ermakova, sincronetta russa 4 volte medaglia d’oro alle Olimpiadi, 4 ori Mondiali e 5 ori Europei.


Lunedì 30 novembre, ore 9.00, Cinema Centrale

Mediterranea
(Jonas Carpignano, Italia-Francia-USA-Germania 2015, 107’)

Ayiva lascia il Burkina Faso per cercare di raggiungere l’Italia, dove spera di poter trovare un lavoro che gli consenta di occuparsi della figlia. Parte come clandestino con l’amico Abas e dopo la traversata del deserto in Algeria si imbarca verso il Mediterraneo. Trova lavoro come raccoglitore di arance a Rosarno in Calabria. Le difficoltà sono numerose e aumentano quando parte della popolazione locale aggredisce gli immigrati.

Anteprima per le scuole proposta in collaborazione con: il Premio Lux del Parlamento Europeo
Introduce la proiezione: Barbara Forni, Ufficio del Parlamento Europeo di Milano
Al termine della proiezione incontro con: Miriam Boudraa, ITC– ILO Centro Internazionale di Formazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro aderente all’ONU


Lunedì 30 novembre, ore 17.30, Grattacielo Intesa San Paolo

Le parole del capitale umano in musica

Le parole di testimoni si susseguono, intrecciandosi a musica, intenti, esperienze, in una staffetta di racconti, storie e suggestioni. Le parole sono anche legami, le parole sono emotività, sono affetti. E da esse cominciamo a scoprire insieme come investire nel nostro capitale umano. Una serata con la Scuola Popolare di Musica di San Salvario, orchestra di bambini e ragazzi, con la performance di hip hop e freestyle I’m a Firestar – Solo il cielo è il limite, e il concerto dei The Minis, musicisti dall’età media di 12 anni. L’evento apre la rassegna #ilmiopostonelmondo, una settimana di incontri, laboratori, spettacoli, performance, reading e testimonianze dedicati al tema del capitale umano, inteso come patrimonio di conoscenze individuali capace di arricchire la società. Dedicata alle nuove generazioni, è un progetto di il Circolo dei lettori, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus, Museo del Risparmio, MagazziniOz e Piazza dei Mestieri.

 Conduce: Flavio Oreglio

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria al numero verde 800.167.619 entro il 25 novembre


Mercoledì 2 dicembre, ore 9.00, Cinema Romano

Mustang
(Deniz Gamze Ergüven, Francia 2015, 100’)

In un remoto villaggio turco Lale e le sue sorelle scatenano uno scandalo dalle conseguenze inattese per essersi messe a giocare con dei ragazzi. Così la casa in cui vivono con lo zio si trasforma un po’ alla volta in una prigione, i corsi di economia domestica prendono il posto della scuola e per loro cominciano ad essere combinati i matrimoni. Animate da un comune senso di libertà, le cinque ragazze cercheranno di sottrarsi alle costrizioni.

Anteprima per le scuole proposta in collaborazione con: il Premio Lux del Parlamento Europeo
Introduce la proiezione: Barbara Forni, Ufficio del Parlamento Europeo di Milano
Al termine della proiezione incontro con: Paola Belloni e Chiara Viviana Pibiri, Amnesty International – Piemonte e Valle d’Aosta
Proposta nell’ambito del progetto:  #ILMIOPOSTONELMONDO


Venerdì 4 dicembre, ore 9.00, Cinema Massimo

E io mi gioco la scuola!

Nel contesto di Sottodiciotto, INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa) rinnova la volontà di raccogliere testimonianze audiovisive per favorire il processo di miglioramento della scuola. Con i lavori delle classi partecipanti all’attività “E io mi gioco la scuola!” si racconta, in 60 secondi di video, un aspetto del sistema scolastico odierno, come fosse un “messaggio nella bottiglia” per un ipotetico extraterrestre che arriverà sulla terra tra cinquant’anni.

© 2015 - AIACE Torino Galleria Subalpina, 30 10123 Torino - P.IVA 05218600012