Accesso rapido:




 

Venerdì 27 novembre

Cinema Massimo 1

ore 20.30

INAUGURAZIONE SOTTODICIOTTO FILMFESTIVAL
Dopo i saluti delle autorità, prende ufficialmente il via la X edizione del Festival con due corti d’animazione divertenti e poetici che sbarcano a Torino direttamente dal prestigioso Festival di Clermont-Ferrand, massima autorità a livello mondiale per quanto riguarda il cortometraggio, e con l’anteprima dell’atteso Nat e il segreto di Eleonora, avvincente lungometraggio per grandi e piccini che segna il ritorno in sala della casa di produzione torinese Lanterna Magica.

SOTTODICIOTTO IN CORTO
Boby le zombie (id.) di Loïc Guetat (Francia 2008, Betacam SP, 3'10'')
Boby è un piccolo zombie molto gentile ed educato, il cui unico desiderio è avere una fidanzata... Comicamente irresistibile.

Bave Circus (id.) di Martin Laugero, Sylvain Kauffmann, Nicolas Dufresne, Philippe Desfretier (Francia 2008, Betacam SP, 4'50'')
Un circo onirico dalle insolite acrobazie nei sogni a occhi aperti di un bambino. Una poesia visiva ammaliante per linee e colori.

ANTEPRIMA
Nat e il segreto di Eleonora
(Le Secret d'Éléonore) di Dominique Monféry (Francia/Italia 2009, digitale HD, 78')
Il piccolo Nat riceve in dono dall'eccentrica zia Eleonora la collezione dei suoi volumi. Il bambino, che non sa ancora leggere, si appassiona ai libri e scopre non solo che le biblioteche sono luoghi tutt’altro che noiosi e polverosi, ma anche che questa biblioteca in particolare custodisce un appassionante segreto... che lo catapulterà in un’incredibile avventura. Dai produttori di La freccia azzurra e La gabbianella e il gatto.

Ospiti: Dominique Monféry (regista), Clément Calvet, Maria Fares, Roberto Baratta (produttori delegati), Marco Martis (direzione scenografia), Elena Toselli (direzione di produzione), Anne Sophie Vanollebeke (produttore esecutivo)

ore 22.30

SOTTODICIOTTO IN CORTO
Una doppia proiezione che è anche una sfida... È possibile assistere a una nuova, spassosissima avventura di Wallace e Gromit e alle terribili macchinazioni di un coniglio gigante rimanendo seri e impassibili? Noi crediamo di no e vi invitiamo a dimostrarci il contrario...

Wallace & Gromit - Il mistero dei 12 fornai assassinati
(Wallace & Gromit: A Matter of Loaf and Death) di Nick Park (Gran Bretagna 2008, 29')
Wallace e Gromit trasformano l’appartamento al 62 di West Wallaby Street in un’avviata panetteria, ma mentre Gromit segue con preoccupazione la misteriosa scomparsa dei fornai della zona, Wallace non ha occhi che per la dolce Piella Bakewell. Dopo il meritatissimo Oscar 2006, Wallace e Gromit tornano alla carica in un’indiavolata detective story che profuma come il pane appena sfornato, vincitrice dell'Annie Award e del Bafta 2009 per il miglior corto d'animazione.

Big Buck Bunny (id.) di Sacha Goedegebure (Paesi Bassi 2008, Betacam SP, 9'50'')
Un coniglio bianco gigante innesca una crudele vendetta, nella più pura tradizione dei cartoons, ai danni di tre roditori.

Hiroshima Mon Amour

ore 21.45

CONCERTO
Sul palco si esibiranno i gruppi Arlequin’s Carillaum, Jackstrike e Katapank, protagonisti della finale di Pagella non solo Rock 2009 promossa dal Settore Politiche Giovanili della Città di Torino.
In chiusura, Ministri in concerto, per gustare un inconfondibile mix di post-grunge, alternative rock e punk rock che trascinerà in pista anche chi non ha mai ballato in vita sua.

Presenta: Domenico Mungo

Stampa questa pagina (Venerdì 27 novembre).Segnala questa pagina (Venerdì 27 novembre).Segnala un errore in questa pagina (Venerdì 27 novembre).