Home > Sotto18 x Tutti

Sotto18 x Tutti

XVI edizione | 4 – 11 Dicembre 2015 | Torino

La sede del festival:

 

Cinema Massimo

Via Verdi 18, Torino
Tel. 011 8138574

Tutti gli appuntamenti e le proiezioni del Festival sono a ingresso gratuito.

SCARICA IL PIEGHEVOLE DEL PROGRAMMASCARICA IL CATALOGO DEL PROGRAMMA

ore 16.30 – Massimo 1

Il cinema nella scuola, la scuola nel cinema

INDIRE, l’Istituto Nazionale di Didattica, Innovazione e Ricerca Educativa, festeggia a Sottodiciotto i 90 anni della propria attività e l’inaugurazione di una nuova sede torinese. L’incontro di studio, realizzato in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, è volto ad approfondire il legame biunivoco tra cinema e scuola e le sue prospettive di sviluppo sotto il duplice aspetto della documentazione e della media education.


ore 20.30 – Massimo 3

Registro di classe – Libro primo 1900-1960

di Gianni Amelio e Cecilia Pagliarani (2015, 54’)

Un viaggio, attraverso materiali d’archivio, in più di un secolo di storia della scuola dell’obbligo italiana: insegnanti, bambini, genitori raccontano la scuola, vissuta in prima persona tra grandi aspettative e delusioni spesso profonde. Con il nuovo film di Amelio il dibattito sulla scuola si fa vitale ed emozionante e ricordare com’eravamo ci aiuta a riflettere sul nostro futuro.

Ore 15.00 – Massimo 1

Jennifer Lopez: Dance Again*

di Ted Kennedy (2014, 86’)

Due figli piccoli al seguito, 100mila miglia, 1 milione di spettatori, 11.250 minuti di musica, 500.00 paillettes e 162 cambi d’abito: HBO ci conduce dietro le quinte del primo tour mondiale di Jennifer Lopez, durante i 6 mesi in cui J-lo ha sfidato se stessa: ‘La vita è dura a volte, ma bisogna rialzarsi e ballare di nuovo’.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 17.00 – Massimo 1

Buon compleanno… Riccioli d’oro!

Il Festival celebra “il più giovane mostro sacro del cinema” rendendole omaggio con alcune delle sue apparizioni più celebri e la performance dei giovanissimi allievi di Tip Tap dell’Accademia Carma.


Ore 18.30 – Massimo 1

Adama*

di Simon Rouby (2015, 85’)

Il viaggio iniziatico di Adama, un ragazzino di 12 anni, dal remoto villaggio nell’Africa occidentale in cui vive fino alla linea del fronte della Prima Guerra Mondiale, alla ricerca del fratello partito per combattere. Vincitore del Best of Fest Award al Chicago International Children’s Film Festival.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 20.30 – Massimo 1

Perfect Day*

di Fernando León de Aranoa (2015, 105’)

Presentato alla Quinzaine des Réalisateurs, interpretato da Benicio Del Toro e Tim Robbins, il nuovo film dell’acclamato regista spagnolo de I lunedì a sole. Un film sulla guerra in toni di road movie ambientato nel delicato momento che segna la fine del conflitto nei Balcani.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 22.30 – Massimo 1

Lila & Eve*

di Charles Stone III (2014, 94’)

Due madri distrutte per la morte dei figli durante una sparatoria, decidono di farsi giustizia da sole e iniziano la caccia ai criminali precipitando in terribile vortice di sangue. Presentato al Sundance 2015, è un film emozionante e carico di tensione grazie all’ottima prova delle due protagoniste, Viola Davis (candidata all’Oscar per The Help) e Jennifer Lopez.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli

Ore 15.00 – Massimo 1

Microbe et Gasoil*

di Michel Gondry (2015, 103’)

Microbe e Gasoil sono due adolescenti che nelle vacanze estive si costruiscono un auto usando il motore di un tosaerba e alcune assi di legno e partono per un’avventura sulle strade della Francia: il tempo di un’estate, il tempo per crescere. Il nuovo film del “visionario” Gondry.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 17.00 – Massimo 1

Qua la zampa, Geronimo Stilton!

Quindici anni fa Elisabetta Dami diede vita al famoso topo giornalista: Geronimo Stilton è ospite di Sottodiciotto per festeggiare e coinvolgere il pubblico nelle sue famose indagini. Ti frullano i baffi per l’emozione, vero?

Un appuntamento realizzato con Atlantyca Entertainments nell’ambito di “Cinema con bebè”, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema


Ore 18.30 – Massimo 1

Avril et le monde truqué*

di Franck Ekinci e Christian Desmares (2015, 103’)

Da una graphic novel di Jacques Tardi e dai creatori delle animazioni di Persepolis, il lungometraggio che ha vinto il Cristal d’Annecy 2015. In un mondo steampunk, affumicato da carbone e vapore, la giovane Avril, accompagnata da un gatto parlante, si mette alla ricerca dei suoi genitori, scomparsi insieme a tutti gli scienziati. Voce di Avril è la straordinaria Marion Cotillard.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 20.30 – Massimo 1

Our Little Sister*

di Hirokazu Kore-eda (2014, 128’)

Tre sorelle accolgono in casa la tredicenne Suzu, figlia del padre che le aveva abbandonate quindici anni prima. Tra le ragazze si instaura un legame profondo e complesso, raccontato attraverso la delicatezza dei dettagli. Il film, liberamente ispirato al manga Umimachi’s Diary, è stato presentato in concorso a Cannes 2015.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli

Ore 14.00 – 15.30 – Massimo 3

Concorso Sotto18 OFF


Ore 17.00 – Massimo 3

Masha, Orso, altre storie e tanta allegria!

Avete mai visto la vivacissima Masha e i suoi amici su grande schermo? Eccoli a introdurci altri protagonisti e racconti: tante brevi storie di amicizia dove tutto si anima nel ritmo contagioso di una danza festosa!


Ore 18.30 – Massimo 3

Concorso Sotto18 OFF


Ore 20.00 – Massimo 3

Premiazione Concorso Sotto18 OFF


Ore 20.30 – Massimo 3

Il labirinto del silenzio*

di Giulio Ricciarelli (2014, 122’)

Un giovane procuratore si imbatte in un meno giovane giornalista, grazie al quale apprende che un vecchio soldato nazista, attivo in un campo di nome Auschwitz, è attualmente professore in una scuola elementare. Di Auschwitz però nessuno sa granché… Sarà grazie a una testimonianza che il protagonista inizierà a comprendere la realtà del campo polacco ad addentrarsi nel “labirinto del silenzio”. Presentato al Festival di Toronto, è il candidato agli Oscar della Germania.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 22.30 – Massimo 3

Mózes, il pesce e la colomba*

di Virág Zomborácz (2013, 95’)

Mózes, diffidente e insicuro, terminati gli studi in teologia, vive con la famiglia in un remoto villaggio. Quando l’autoritario padre muore improvvisamente, Mózes è costretto a confrontarsi con il suo fantasma. Film d’esordio che esplora il rapporto padre-figlio con inattesi tocchi di umorismo, vincitore del Bergamo Film Meeting 2015.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli

Ore 15.00 – Massimo 1

I Goonies

di Richard Donner (1985, 111’)

Scritto da Steven Spielberg e Chris Columbus, il classico di Richard Donner compie 30 anni! Un gruppo di ragazzini dovrà affrontare paure e prove terribili nel tentativo di trovare il tesoro del pirata Willy l’Orbo e salvare il quartiere dagli speculatori.


Ore 17.00 – Massimo 1

Buon compleanno… Ape Maia!

A quarant’anni dalla sua nascita, la simpatica e curiosa Ape Maia arriva al Festival per festeggiare con tutti i bambini che si appassionano alle sue avventure senza tempo.


Ore 18.30 – Massimo 1

Tout en haut du monde*

di Rémi Chayé (2015, 81’)

Alla fine del XIX secolo la giovanissima Sasha, aristocratica russa, si ribella al destino deciso dalla famiglia e decide di raggiungere il nonno, un rinomato scienziato ed esploratore, che non ha mai fatto ritorno dall’ultima esplorazione alla conquista del Polo Nord. Film vincitore del Premio del Pubblico ad Annecy 2015.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 20.30 – Massimo 1

Victoria*

di Sebastian Schipper (2015, 140’)

Immergersi nella vertigine della notte berlinese seguendo Victoria, una giovane madrilena, e i suoi nuovi amici: un unico piano sequenza attraverso gli eccessi, gli amori e le fughe di una notte che sembra non finire mai. Premiato alla Berlinale 2015 e vincitore di sei German Film Awards.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli

Ore 14.30 – Massimo 3

Una raccolta di parole per la scuola: Imparare

Una “raccolta di parole per la scuola” avviata dagli studenti del Liceo classico V. Gioberti di Torino, che coinvolgerà progressivamente personalità del mondo della cultura, della politica e dello spettacolo, invitati a “donare” una nuova keyword utile a modernizzare e rinnovare il nostro sistema scolastico.

– incontro con Marco Ponti, regista; Giorgio Li Calzi, musicista; Hamid Ziarati, scrittore


Ore 17.00 – Massimo 3

Riccioli d’oro

di Irving Cummings (1935, 75’)

Nel 1935 Shirley Temple è protagonista del suo più grande successo cinematografico. Il suo casco di biondi cappelli ricci, il viso d’angelo e il suo sorriso vispo la renderanno ben presto famosa in tutto il mondo.


Ore 18.30 – Massimo 3

Imparare a imparare: faticare

Tra le parole più importanti oggi, quella proposta è un verbo: imparare. Nasce dalla constatazione molto semplice che tutti vogliono insegnare a tutti e nessuno ha più voglia di imparare. Da ciò la constatazione che l’imparare debba tornare al centro dell’attenzione, nelle tre componenti primarie: l’ascoltare, il faticare e il provare piacere.

– incontro con Stefano Savona, regista. Realizza documentari e video installazioni di argomento storico-artistico, su immigrazione, accoglienza, minoranze in lotta per la libertà.


Ore 20.30 – Massimo 3

My Skinny Sister*

di Sanna Lenken (2015, 95’)

Per Stella la sorella Katja è sempre stata un modello da emulare per la sua bellezza e le sue abilità di pattinatrice. Ma quando realizza che Katja soffre di disturbi alimentari, sarà costretta a scegliere tra il raccontare la verità o mentire e vedrà la sua famiglia crollare. Vincitore dell’Orso di Cristallo della Giuria Bambini alla Berlinale 2015.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli

Ore 14.00 – Massimo 3

Casa Oz

I MagazziniOz, in occasione della presentazione del concorso di narrazione per le scuole superiori “Occupiamoci del Mondo: Diversamente Uguali” con la Fondazione Johnson&Johnson e in collaborazione con il Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino promuovono la visione del film CasaOz del regista Alessandro Avataneo, in cui si racconta da vicino l’esperienza di CasaOz attraverso le storie di vita di 5 bambini.

Making Movies – Fare cinema come occasione di crescita. Visione dei film più significativi prodotti dai ragazzini tra gli 11 e i 14 anni partecipanti al Laboratorio di produzione cinematografica del Soggiorno estivo di Bardonecchia 2015, organizzato da San Marino Tourservice.


Ore 17.00 – Massimo 3

Emil und die detektive*

di Franziska Buch (2000, 100’)

Emil è uno dei personaggi più amati della letteratura per ragazzi in Germania. Il romanzo di Erich Kästner ha ispirato numerose versioni cinematografiche, tre delle quali proposte al Festival. Una banda di ragazzini deve risolvere una missione impossibile: catturare un ladro per recuperare i risparmi di Emil. Tutti insieme riescono a vincere, perché trovare una soluzione vuol dire vivere un gioco che si chiama crescere.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 18.30 – Massimo 3

Imparare a imparare: provare piacere

– incontro con Ambra Senatore, coreografa. Autrice di assoli che descrivono la realtà da un punto di vista umoristico e surreale. Direttrice del Centre Chorégraphique di Nantes.


Ore 20.30 – Massimo 3

I am Nojoom, Age 10 and Divorced*

di Khadija Al-Salami (2014, 96’)

Una bambina entra nell’aula di un tribunale, guarda il giudice negli occhi e dichiara: «Voglio divorziare». Nojoom ha appena 10 anni, è stata costretta a sposare un uomo di trent’anni e ha deciso di combattere le leggi (scritte e non) del suo Paese, lo Yemen.

– incontro con Khadija Al-Salami

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli


Ore 22.30 – Massimo 3

Pasolini. Il corpo e la voce

di Maria Pia Ammirati, Arnaldo Colasanti e Paolo Marcellini (2015, 60’)

Le più celebri apparizioni televisive di Pasolini: un ritratto costruito dall’autoritratto, dall’ossessiva e continua presenza del volto e delle parole del poeta. Realizzato, con il materiale di Rai Teche, per le celebrazioni del 40° anniversario della scomparsa di Pier Paolo Pasolini.

Ore 17.00 – Massimo 3

Cortianimati

Zebre, agnelli, elefanti, bruchi: direttamente dal Festival di Clermont-Ferrand, un programma speciale di cortometraggi animati per il pubblico di Sottodiciotto.


Ore 18.30 – Massimo 3

Imparare a imparare: ascoltare

– incontro con Mario Brunello, violoncellista. Ha studiato al Conservatorio di Venezia e nel 1986 è stato il primo artista italiano a vincere il Concorso Čajkovskij di Mosca. Fondatore e direttore dell’Orchestra d’archi italiana.


Ore 20.30 – Massimo 1

Premiazione Concorso Nazionale dei Prodotti Audiovisivi delle Scuole


Ore 22,00 – Massimo 1

The Lesson – Scuola di vita*

di Kristina Grozeva, Petar Valchanov (2014, 105’)

In una cittadina bulgara, un’ insegnante è costretta a prendere delle decisioni in conflitto con le convinzioni etiche su cui ha costruito la sua identità e il suo ruolo di educatrice per fronteggiare la rovina economica. Film d’esordio incluso tra i finalisti del Lux Prize del Parlamento Europeo.

*Proiezione in lingua originale con sottotitoli

© 2015 - AIACE Torino Galleria Subalpina, 30 10123 Torino - P.IVA 05218600012