Home > Programma Formazione 2017

APPUNTAMENTI PER EDUCATORI ED INSEGNANTI
Il cinema per esprimersi, per studiare, per raccontarsi e documentare la scuola

Venerdì 31 marzo, Cinema Massimo 2
15.00     Convegno Ricomincio da tre: scuola, cinema, periferie
A cura di Sottodiciotto Film Festival
& Campus e AIACE Torino
Il cinema per raccontare le periferie, laddove la scuola si fa luogo ideale di incontro/confronto, espressione, crescita. Periferie sconosciute e ricche di sorprese. Territori da esplorare, nutrire, di cui prendersi cura. Periferie geografiche e urbane, sociali, ma anche dell’anima.

Dopo la mattinata, che vedrà il coinvolgimento dei bambini e dei ragazzi nell’ambito della Festa di premiazione dei prodotti di ITER con uno spazio dedicato alla proiezione dei cortometraggi frutto dei laboratori realizzati con le scuole torinesi dai Centri di Cultura per la Comunicazione e il Cinema di Animazione, Sottodiciotto proporrà un focus sull’Associazione Arci Movie di Napoli e sul lavoro svolto con le istituzione scolastiche partenopee e vesuviane, con particolare attenzione all’esperienza del Movielab che dal 1995 porta avanti una politica di produzione audiovisiva dal basso e con i ragazzi. Gli interventi dei relatori saranno intervallati da estratti di cortometraggi realizzati a partire dal 1994 ad oggi e da un breve documentario sul Movielab.

Intervengono: Roberto D’Avascio, Presidente Arci Movie, Mena Solipano, Responsabile produzioni Arci Movie, Giovanni Bellotti, Responsabile tecnico Arci Movie, Claudio D’Avascio, filmmaker, Rosa Seccia, Dirigente Scolastico del 48° Circolo Didattico Statale “Madre Claudia Russo” di Napoli, Mauro Brondi, membro Presidenza UCCA.

Ospiti: Umberto Magnoni, Direttore ITER, Antonella Marchesin, Responsabile del Centro di Cultura per la Comunicazione e il Cinema di Animazione ITER.

E’ prevista la partecipazione dell’Assessora all’Istruzione della Città di Torino, Federica Patti

A conclusione della giornata seguirà la proiezione per gli insegnanti del film Life, Animated, esempio di come il cinema si faccia mezzo per raccontare la periferia dell’anima, intesa in questo caso come solitudine causata dalla malattia, e di come i film d’animazione in particolare possano aiutare i bambini a collocare esperienze e difficoltà in un mondo più semplice da capire, diventando in tal senso un pass-partout per la realtà.

Conducono l’incontro Eugenia Gaglianone, AIACE Didattica e Domenico Chiesa, CIDI

Venerdì 31 marzo, Cinema Massimo
18.30     Life, Animated di Roger Ross Williams (USA 2016, 91’)
La Sirenetta, Il Re Leone, Aladdin, i classici Disney hanno scandito l’infanzia di noi tutti, ma per qualcuno hanno avuto un significato particolarmente importante. E’ il caso di Owen, che all’età di tre anni ha iniziato a manifestare i sintomi di una grave forma di autismo. Chiuso in se stesso, incapace di elaborare le proprie emozioni, Owen trova proprio nei film Disney un tramite per fare breccia nella barriera che lo separa dal mondo, sviluppando un modo del tutto alternativo ed eccezionale di esprimersi attraverso la voce dei suoi eroi.

© 2015 - AIACE Torino Galleria Subalpina, 30 10123 Torino - P.IVA 05218600012