ANTEPRIME

WHEN WE LEAVE Die Fremde Lo straniero

Germania, 2010, 35mm, 119′, col.

SinossiUmay, una ragazza di origine turca ma nata in Germania, abbandona il marito e lascia Istanbul, insieme al figlio Cem, per tornare a Berlino. I genitori, tuttavia, la accolgono freddamente poiché il fallimento del suo matrimonio li mette in imbarazzo nei confronti della comunità turco-tedesca. La famiglia ritiene che Cem debba tornare dal padre in Turchia, ma Umay si rifiuta: il suo tentativo di costruire una nuova vita per sé e per suo figlio avrà però drammatiche conseguenze.
Cast & CreditsRegia, soggetto, sceneggiatura: Feo Aladag. Fotografia: Judith Kaufmann. Scenografia: Silke Buhr. Costumi: Gioia Raspé. Musica: Stéphane Moucha, Max Richter. Montaggio: Andrea Mertens. Interpreti e personaggi: Sibel Kekilli (Umai), Nizam Schiller (Cem), Derya Alabora (Halyme), Settar Tanriogen (Kader), Tamer Yigit (Mehmet), Serhad Can (Acar), Almila Bagriacik (Rana), Florian Lukas (Stipe). Produzione: Independent Artists Filmproduktion/Arte/RBB/WDR. Vendita all’estero: Independent Artists Filmproduktion, Joseph-Haydn Strasse 1, 10557 Berlin, tel. +49.30.28044706.
BiofilmografiaFeo Aladag (Vienna, Austria, 1972) inizia la sua carriera come attrice cinematografica e televisiva, prendendo parte a numerose produzioni di successo. Nel 2005 ha fondato la società Independent Artists Filmproduktion e ha intrapreso anche l’attività di sceneggiatrice e di regista, firmando alcuni spot per Amnesty International. Die Fremde è il suo primo lungometraggio e ha vinto il Tribeca Film Festival nel 2010.

Un'immagine del film

PRIMA VISIONE_DIE FREMDE_Feo Aladag (3)